DPC CONTRO LA CADUTA DALL’ALTO CARATTERISTICHE TECNICHE DEL PARAPETTO FISSO

DPC CONTRO LA CADUTA DALL’ALTO CARATTERISTICHE TECNICHE DEL PARAPETTO FISSO - KeeGuard dispositivo di sicurezza anticaduta collettiva


Il parapetto fisso è una protezione permanente del bordo di copertura o di parti aperte della copertura dalle quali è possibile cadere da altezza superiore a m. 2,00 rispetto ad un piano stabile (vani scala, porzioni non portanti della copertura, lucernari, cavedi, passerelle, etc). DPC avente la funzione di impedire la caduta dall’alto del lavoratore, di materiali, utensili, attrezzature di lavoro. Adatto alla protezione di aree di copertura di transito e lavoro, manutenzioni frequenti e/o che utilizzano materiali, utensili o attrezzature che per caratteristiche, modalità di impiego o alimentazione, sono a loro volta motivo di esposizione a rischio.

Dispositivo che garantisce la massima efficacia contro il rischio di cadute dall’alto e di caduta dall’alto di materiali e utensili. Richiede, normalmente, scarsa manutenzione derivante dall’assenza di meccanismi e semplicità tecnologica. Può divenire elemento di ancoraggio (da verificare la portata in relazione del carico applicato) di DPI.


Parapetto permanente di sicurezza anticaduta dispositivi di protezione collettivi (DPC) - KeeGuard dispositivo di sicurezza anticaduta collettivaParapetto permanente di sicurezza anticaduta dispositivi di protezione collettivi (DPC) - KeeGuard dispositivo di sicurezza anticaduta collettiva

Parapetto permanente di sicurezza anticaduta dispositivi di protezione collettivi (DPC) - KeeGuard dispositivo di sicurezza anticaduta collettivaParapetto permanente di sicurezza anticaduta dispositivi di protezione collettivi (DPC) - KeeGuard dispositivo di sicurezza anticaduta collettiva


Costituito da materiale rigido e resistente, in buono stato di conservazione. Deve:

  • Avere altezza utile non inferiore a 110 cm
  • La distanza tra gli assi dei montanti deve essere preferibilmente limitata a 1.500 mm
  • Se tale distanza è superata, si deve prestare particolare attenzione alla resistenza dell’ancoraggio del montante e dei dispositivi di fissaggio
  • Sostenere, senza alcuna deformazione permanente percepibile, un carico puntuale applicato orizzontalmente in un punto, uguale al carico di servizio, applicato innanzitutto alla sommità del montante e successivamente nei punti meno favorevoli lungo il corrimano. In entrambi i casi la deflessione massima caricata non deve essere maggiore di 30 mm
  • Il carico di servizio minimo F1min = 0,3 KN/m x distanza massima, in metri, tra gli assi dei due montanti successivi

se costituito da correnti orizzontali:

  • Essere costituito da almeno due correnti orizzontali, uno superiore ed uno intermedio posti ad una distanza massima di 500 mm.
  • Avere fascia continua poggiante sul piano di calpestio di altezza non inferiore a 15 cm

PARAPETTO KEEGUARD

l sistema di protezione del bordo deltetto autoportante KeeGuard soddisfa i requisiti della norma EN 14122 pt.3 che prevede l’utilizzo di un contrappeso sufficiente che limiti il ​​movimento del parapetto in caso di utilizzo.

  • Se l’interasse dei supporti è di 2,2 metri e le estremità libere si richiedono due pesi per estremità libera
  • Se l’interasse dei supporti è ridotta a 1,5 m, è necessario un solo peso per estremità libera


Parapetto permanente di sicurezza anticaduta dispositivi di protezione collettivi (DPC) - KeeGuard dispositivo di sicurezza anticaduta collettiva


APPLICAZIONE TIPICA PARAPETTO KEEGUARD

Parapetto permanente di sicurezza anticaduta dispositivi di protezione collettivi (DPC) - KeeGuard dispositivo di sicurezza anticaduta collettiva

01/12/2020

ArtSteel - P.IVA: IT 09748850964 - Tel. +39 324 5981069
Powered by Rainbow Bit informatica - Cookie Policy - Privacy Policy